COMEDOR

Huayña Pasto Grande (3.814 m s.l.m.), Soracachi, Bolivia 

Progetto nato in collaborazione con la ONG “SIAB”, organizzazione non governativa con sede in Bolivia e diretta dall’Ing. Nelson Cortez. Obiettivo:  la costruzione di un refettorio in muratura, completamente attrezzato, nella scuola di Huayña Pasto Grande per i 146 bambini che frequentano le classi elementari e medie.

Huayña Pasto Grande è un piccolo paese sull’Altipiano Andino nel municipio di Soracachi, a 48 chilometri da Oruro (Bolivia). La scuola fu fondata nel 1975 da alcuni genitori e insegnanti per permettere ai bambini di età compresa tra i 6 e i 14 anni di frequentare le lezioni e migliorare la condizione degli abitanti delle zone rurali.

I piccoli paesi dell’Altipiano Andino, infatti, sono caratterizzati da scarse risorse naturali e da una povertà dilagante. Tutto questo si ripercuote in maniera negativa sulle nuove generazioni. La scuola di Huayña Pasto Grande è negli anni diventata un punto di incontro e di crescita per molti bambini della zona, essendo l’unica scuola nell’arco di molti chilometri. Purtroppo però la struttura era deficitaria di una stanza dove permettere ai bambini di consumare i semplici pasti (latte, zuppa, pane). Gli scolari infatti si ritrovavano nel cortile sterrato e mangiavano seduti per terra, con evidenti disagi e pessime condizioni igieniche.

La costruzione di un refettorio in muratura, realizzato con la collaborazione della ONG Siab e dei genitori degli alunni, ha permesso di assicurare ai bambini un luogo protetto dalle intemperie dove mangiare. Nel contempo le madri si sono impegnate a fornire direttamente il cibo per tutti gli alunni, completando così la dieta alimentare dei bambini con carne, frutta e verdura. Fornire la scuola di un refettorio completo di tavoli, sedie e stoviglie in plastica ha quindi avuto come obiettivo ultimo quello di garantire un miglior livello di salute a tutti i 146 piccoli alunni.